08.10 Il più bel cantico dei cantici | Teatro Comunale di Fauglia

08.10 Il più bel cantico dei cantici

Precedente

sabato 8 ottobre, h 21:15
Con.Cor.D.A. - MovimentoInActor

#1
Omaggio a Renata Tebaldi: una voce d'angelo

Coreografia Flavia Bucciero
Danzatrice interprete: Camilla Esposito
Costume di Scena: Fondazione Cerratelli, diretta da Floridia Benedettini

IMG_6323

un omaggio danzato in occasione del centesimo anno dalla nascita di una delle voci più intense e significative dell’Opera di tutti i tempi




#2
Il più bel cantico dei cantici

IMG_6177

Regia e Coreografia Flavia Bucciero
Musica dal vivo Antonio Ferdinando Di Stefano
Danzatori e interpreti: Luca Di Natale, Iolanda Del Vecchio, Federica Modafferi

L’elemento della sensualità, del ricordo, della lontananza, del desiderio dell’altro,  del vuoto e dell’assenza  che si riempiono di assonanze con il modo della natura, sono  centrali nella messa in scena. Il periodo di vita caratterizzato dal Covid 19 ,che stiamo tutt’ora attraversando, ci ha abituato a declinare in mille forme questi concetti. Come conciliare la distanza o meglio le distanze,  l’allontanamento, la perdita delle persone amate con un’idea di permanenza dentro di noi.

la recensione di Renzia D'Incà


——————————————— 

Concorso Navigarte Fauglia 2022

Centro di Danza - Cecina
Novenovenove
coreografia di Lucilla Amadori

Poprad, 25 marzo 1942. Sono le 20:20 quando un treno con 999 giovani donne e ragazze ebree lasciava la stazione ferroviaria con destinazione Polonia. Donne provenienti dalla regione di Šariš-Zemplín, nella Slovacchia orientale, raccolte nelle caserme di via Kukučínova a Poprad e costrette a salire su carri per il trasporto bestiame fino all’arrivo, nel pomeriggio del giorno dopo, al campo di concentramento e sterminio di Auschwitz-Birkenau. Si credeva fossero trasferite in Polonia per lavorare.
Fu, questo, il primo trasporto di ebrei ad Auschwitz, luogo divenuto un simbolo del male assoluto del XX secolo.

Spazio Danza - Cecina
Osmosi
coreografia di Roberta Furlon

Oltre ad essere un processo chimico, Osmosi è anche l’influenza reciproca che persone, gruppi, elementi diversi esercitano l’uno sull’altro, soprattutto quando interviene una reciproca compenetrazione di idee, atteggiamenti ed esperienze diverse. 

———————————————

Biglietti:
Intero € 10, ridotto € 8, ridotto allievi scuole di danza € 5
Prevendita:
TicketOne.iti